Registro Tumori Integrato

Progettazione, realizzazione e manutenzione del sistema di collegamento alle fonti oncologiche

IL CLIENTE

Il Registro Tumori Integrato (R.T.I.) è stato istituito nel 2003 e ha la sua sede operativa presso il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Catania. Il progetto ha lo scopo di fornire dati alle istituzioni sanitarie al fine di una più appropriata programmazione degli interventi di prevenzione e cura, nonché per lo studio dei fenomeni connessi alle cause. Questo progetto ha permesso di realizzare uno dei registri più estesi ed efficienti d’Italia, che monitora una popolazione di oltre 2.200.000 abitanti della Sicilia orientale e che ha prodotto dati oncologici già accreditati presso l’Associazione Italiana del Registri Tumori (AIRTUM) e l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul cancro (IARC).

 

LE ESIGENZE

La principale difficoltà incontrata dal progetto era quella di recuperare in tempo utile le informazioni dalle Fonti. In assenza di un sistema di interconnessione, occorreva ricercare i singoli nominativi dei potenziali casi incidenti presso le strutture, facendo aumentare i costi di gestione e rallentando in modo significativo la ricerca. Inoltre molte strutture non avevano database informatizzati o possedevano sistemi di archiviazione obsoleti.

 

LE SOLUZIONI

Abbiamo ideato e realizzato un’interfaccia di Middleware tra i SW gestionali delle strutture nosocomiali e il SW gestionale del R.T.I. Abbiamo inoltre prodotto una rete IPSEC complessa tra le strutture sanitarie interconnesse, fornendo l’hardware e la connessione ad internet, per consentire il trattamento dei dati attraverso un unico portale. Presso le fonti che utilizzavano ancora il cartaceo per la gestione dei flussi clinici abbiamo installato S.W.A.P.RTI, il nostro software per la refertazione dei centri di Anatomia Patologica. In particolare il progetto ha previsto l’installazione di server presso i Centri Elaborazione dati dei nosocomi, collegati alla rete locale della struttura, protetti da adeguati apparati e procedure firewall. L’accesso ai dati avviene attraverso delle Smart Card su cui sono installati dei Certificati di Autenticazione. Il progetto è esportabile per qualsiasi struttura e qualsiasi gestionale di banca dati sanitari, utilizzando procedure di interfaccia HL7 standardizzate.

 

I VANTAGGI

Controllo più efficiente dei fondali marini protetti grazie a:

 

Il nostro intervento ha permesso, non solo l’informatizzazione delle fonti sprovviste di software, ma anche l’interoperabilità con i software già esistenti;
Le soluzioni hanno consentito una vera e propria sintesi del Sistema Informativo Sovra-provinciale, comprendente le province di Catania, Messina e Siracusa;
Vengono rese pubbliche le statistiche aggiornate in tempo reale sui Casi tumore presenti nelle tre Provincie considerate;
La sicurezza e la riservatezza dei dati è garantita dall’accesso tramite il Certificato Digitale di autenticazione e può avvenire tramite qualsiasi PC e device, essendo realizzato in modalità web-based. La validazione dei dati e la creazione del caso di tumore avviene poi solo attraverso il certificato di Autenticazione dei membri del CTS.

 

 

 
cisco
netapp
huawei
vmware
veeam
fortinet
hp
fujitsu
dell
microsoft