10 consigli di Sicurezza Informatica per lo Smart Working

Nei momenti in cui l’esigenza di lavorare da casa cresce, è importante stare attenti agli aspetti di sicurezza informatica.

Nei momenti in cui l’esigenza di lavorare da casa cresce, è importante stare attenti agli aspetti di sicurezza informatica.

In azienda è il responsabile del settore IT ad occuparsi di questi aspetti, ma qui di seguito ti proponiamo alcune soluzioni integrative da mettere in atto per garantire sicurezza e rispetto della privacy, che saranno molto utili nel corso dello Smart Working.

Ecco allora il Decalogo sulla Sicurezza Informatica per lo Smart Working:

1. Aggiornare all’ultima versione disponibile

E’ sempre buona norma avere installata l’ultima versione del sistema operativo e dei software sul vostro PC. Se hai paura di dimenticarlo, puoi attivare l’aggiornamento automatico. Tra le soluzioni da tenere sempre attive e aggiornate ci sono anche l’ Antivirus e il Firewall , che possono efficaci per controllare e bloccare le minacce in entrata.

2. Usa sempre dati di accesso e tienili riservati

Ogni dispositivo che utilizzi deve essere protetto da login e password. Scegli con cura le tue password: devono contenere lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli speciali. Così sarà più difficile scoprirle. Se non vuoi ricordarle tutte a memoria, utilizza software come il Porta Chiavi, e raccoglile tutte. Ad ogni modo, ricordati che è buona norma cambiare le password periodicamente , per rendere la vita dei malintenzionati più difficile.

3. …

Ricevi il Decalogo via mail

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy