system-integrator

Essere un valido System Integrator oggi: questione di lungimiranza

System Integration. Due parole che nella lingua parlata vengono pronunciate con tale disinvoltura da suonare come un unico termine, rigorosamente in lingua inglese; superflua la traduzione in italiano data la notorietà del concetto. In tutti i casi, non diamo niente per scontato e partiamo dal contenuto di base: system integrator è chi è capace di integrare, ossia mettere in comunicazione, tecnologie differenti e sistemi eterogenei per la realizzazione di un progetto complesso. Il risultato è ottenere un impianto finale con funzionalità non esistenti all’origine e non realizzabile senza la sinergia delle differenti tecnologie utilizzate.

Da un po’ di anni a questa parte, i system integrator hanno trovato terreno fertile nell’ambito delle PMI, grazie al fortunato incontro tra l’offerta sempre più specializzata dei primi, e la domanda sempre più personalizzata delle seconde. Tuttavia le qualità richieste a un system integrator sono, seppur gradualmente, aumentate: oltre alla capacità tecnica, alla specializzazione in precisi contesti, alla continua necessità di evoluzione e di aggiornamento per una integrazione di sistemi sempre più efficiente, si sono aggiunte alle caratteristiche meno tecniche, se vogliamo, e più consulenziali, con una responsabilità maggiore che ha senz’altro dato un’impennata di importanza nel settore IT.

E’ di un paio di giorni fa la notizia che vede la necessità di evoluzione dei System integrator in Managed Service Provider con offerta dei servizi “as a service”. Sempre in questa settimana altre fonti autorevoli (cercate sulla rete, ce ne sono parecchie), hanno divulgato una previsione positiva delle attività dei servizi di System Integration (+2,4% nel 2019), grazie all’effetto trainante del cloud, dei big data, ecc.

Tutte ottime notizie per T.net, che con una buona dose di lungimiranza si sta muovendo su questa linea da un pezzo ed è già pronta ad affrontare le sfide del mercato, le richieste dei clienti, l’innovazione galoppante a un passo altrettanto veloce.

T.net ha inglobato la propria esperienza tecnologica e di ricerca per l’innovazione in una divisione IoT Engineering e System Integration che offre competenze e progettualità per la creazione di soluzioni d’avanguardia per imprese pubbliche e private di ogni dimensione e tipo.

T.net è in grado di costruire quelle applicazioni “smart” complesse (smart + complesse = un ossimoro interessante, non è vero?) richieste oggi, progetti basati su IoT, tecnologie e oggetti eterogenei che si parlano e cooperano, sfruttando appieno tutti i vantaggi del cloud e della rete. Quando si dice “al posto giusto, al momento giusto”.

Contattaci per una consulenza

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy