Smart Workers in action.

Smart Working: lavorare comodamente in Cloud

Il Disegno di legge 2233, approvato il 10 Maggio 2017, segna l’inizio dell’era del Lavoro Agile o Intelligente. Le nuove metodologie, tecniche e tipologie di attività professionali hanno fatto sì che il mondo del lavoro si allineasse al cambiamento, portando dunque alla nascita di nuove figure ed alla scomparsa di altre.

 

Il Disegno di legge 2233, approvato il 10 Maggio 2017, segna l’inizio dell’era del Lavoro Agile o Intelligente.

Le nuove metodologie, tecniche e tipologie di attività professionali hanno fatto sì che il mondo del lavoro si allineasse ed adeguasse inevitabilmente al cambiamento, portando dunque alla nascita di nuove figure e, di riflesso, alla scomparsa di altre.

I vantaggi che il Lavoro Agile si porta dietro sono nettamente superiori agli svantaggi: per il lavoratore sarà possibile organizzare la propria giornata (a partire dal luogo fisico di lavoro) ed ottimizzare al massimo la propria produttività, scandendola nell’arco della giornata a seconda degli intervalli/fasce orarie desiderate. Il rischio è ovviamente quello di incappare in giornate lavorative eccessivamente lunghe, in caso di scarso impegno, cattiva organizzazione e mancato rispetto di tempi e scadenze.

Per l’azienda, invece, l’unico ostacolo (in alcuni casi insuperabile) è rappresentato dalla necessità della presenza fisica del dipendente sul posto di lavoro. Infatti, è facile immaginare come il Lavoro Agile non possa interessare operai e tecnici impegnati direttamente sul campo o alle prese quotidianamente con macchinari utili alla produzione dell’azienda.

Vi sono invece molteplici vantaggi dal punto di vista dell’abbattimento dei costi (sede fisica) e, fattore fondamentale per ogni azienda, produttività e benessere dei propri dipendenti. Perché un dipendente libero di organizzare il proprio lavoro come meglio desidera è, indubbiamente, più felice e più produttivo.

 

Stiamo parlando dei cosiddetti Knowledge workers: i professionisti che si affidano a strumenti on- demand e mobile basati principalmente su Tecnologia Cloud. È qui che entra in gioco l’importanza cruciale del Cloud Computing per ogni imprenditore che ha a cuore l’efficienza del proprio personale.

Il Lavoro Agile richiede dunque la disponibilità continua e da ovunque delle risorse aziendali (dati e infrastruttura), in una parola: Cloud.

Lavorare su Cloud comprende dei Fattori importanti:

  • Scalabilità del Business

I servizi in Cloud seguono perfettamente l’andamento del Business, adeguandosi e aderendo a necessità, bisogni ed evoluzioni che una realtà professionale affronta nel tempo.

  • Abbattimento dei costi

Affidare manutenzione e gestione dell’infrastruttura a terze parti comporta un abbattimento sostanziale e corposo dei costi che un’azienda affronta quando deve occuparsene in prima persona.

  • Disponibilità assoluta e totale dei Dati

Dati accessibili in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

  • Cybersecurity e Sicurezza dei dati

È necessario affidarsi a Cloud Service che diano garanzie assolute su sicurezza e protezione dei dati, avendo a che fare con dati professionali ed altamente critici.

 

Oggi più che mai, il Cloud rappresenta il futuro, un Futuro che si trasforma velocemente in Presente. Anticipare i tempi è segno di lungimiranza, predisposizione al cambiamento e prontezza, qualità indispensabili per le Imprese che vogliono crescere e migliorarsi.

T.net Italia S.p.A. vanta un Team di Specialisti del Cloud, con un’offerta di Cloud Services ideale per ogni tipologia di richiesta ed esigenza.

 

Scopri la forza del Cloud su www.tnet.it e rendi Intelligente la tua Impresa



 

 

 
cisco
netapp
huawei
vmware
veeam
fortinet
hp
fujitsu
dell
microsoft